Partinico
Presentato l’ultimo romanzo di Marilena Taormina

Libro Taormina

E’ stato presentato ieri pomeriggio al Palazzo dei Carmelitani di Partinico il nuovo romanzo d’amore scritto da Marilena Taormina dal titolo “Come un battito di ali”. Marilena è una donna la cui vita scivola tra esperienze ed emozioni, così come per ciascuno di noi. Una vita lineare ma complessa nella sua semplicità. Nella profondità di questo ossimoro dimora la creatività di Marilena, autrice di romanzi che trasmettono sensibilità e delicatezza. Già attiva in ambito narrativo con la pubblicazione del romanzo “Nel mio destino” per i tipi della casa editrice “BookSprint Edizioni”, ancora a Vito Pacelli ed al suo staff affida la pubblicazione del suo secondo romanzo “Come un battito d’ali”. Nelle intenzioni dell’autrice – come lei stessa conferma nella prefazione al testo – c’è il desiderio di fungere da monito per tutti coloro che stagnano insoddisfatti nella mediocrità del proprio esistere. La scossa risolutiva e talvolta rivoluzionaria non è solo ed esclusivamente figlia del caso, ma anche della determinazione che ciascuno di noi impiega affinché la realtà possa modificare. Nessuna concatenazione casuale a cui assistere impotenti, ma ciascuno protagonista del proprio vivere, così come capita a Carol e Steve, protagonisti di entrambi i romanzi di Marilena Taormina. Personaggi che amano, soffrono, pensano e riflettono la realtà dei lettori. Specchio della comune quotidianità, la trama racconta l’intrecciarsi di accadimenti in grado di suscitare piacevoli sensazioni in chi si immerga nella lettura del testo. L’evoluzione della vicenda, l’apparente rottura degli equilibri e la composizione finale della trama sono espressi con uno stile privo di artificiosa complessità. «Il sole volgeva ormai quasi al tramonto e Carol prese la strada per il promontorio; da lì lo avrebbe ammirato immergersi nel mare.» Neppure lo strumento linguistico sembra ambire ad alcun valore estetico, così risulta chiaro l’intento dell’autrice di arrivare al cuore di ogni singolo lettore, a qualsiasi fascia d’età o di formazione esso appartenga. Il largo uso del discorso diretto e la costruzione del romanzo mediante frasi semplici e brevi agevola lo scorrere delle pagine, ben 320! Con questo secondo romanzo Marilena Taormina conferma le qualità di buona narratrice di storie dal sapore agrodolce, quasi romantico. Dall’esercizio di dissolvimento dei nodi emozionali prendono vita le parole (e da qui i libri) di Marilena Taormina.

GUARDA L’INTERVISTA
[embedyt]http://www.youtube.com/watch?v=tpq-lgaSLzY[/embedyt]

Partinico
Presentato l’ultimo romanzo di Marilena Taormina
ultima modifica: 2015-06-26T11:45:59+00:00 da Redazione