Rifiuti-Ato Pa 1
Gestione, tempo scaduto: da domani Comuni nel caos

Terranova Giuseppe

PARTINICO. In alto mare l’assetto del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti nel comprensorio servito dall’Ato Palermo 1, che comprende i territori di Balestrate, Trappeto, Partinico, Borgetto, Montelepre, Giardinello, Terrasini, Cinisi, Carini, Torretta, Capaci e Isola delle Femmine.

A poche ore dalla scadenza della gestione della società d’ambito, fissata dalla Regione con cessazione attività proprio per oggi 30 giugno, non tutti i 12 Comuni si sono attrezzati per partire con l’Aro, il nuovo piano di raccolta che prevede una gestione diretta da parte degli enti locali e non più attraverso società d’ambito. Alcuni Comuni hanno già espletato la gara d’appalto per l’affidamento del servizio a ditte specializzate, altri invece non lo hanno ancora fatto. A confermare l’incertezza il fatto che ancora ora si sta parlando solo di ipotesi: per l’Ato Palermo 1 si va facendo avanti la possibilità di prorogare per altri 15 giorni l’attuale gestione. Nelle more si attiverà tra i Comuni e il commissario un tavolo permanente per definire l’assegnazione del personale ad ogni singolo territorio. Gatta da pelare di non poco conto per il neocommissario dell’Ato Palermo 1, Giuseppe Terranova (nella foto).

Rifiuti-Ato Pa 1
Gestione, tempo scaduto: da domani Comuni nel caos
ultima modifica: 2015-06-30T15:48:42+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *