L'EPISODIO SABATO ALLA DIGA JATO

Morto a Partinico dopo caduta da cavallo, niente autopsia

carabinieri-3-30

Niente autopsia su Antonino Patellaro, il sessantenne morto sabato scorso nella strada principale che costeggia la diga Jato di Partinico. La Procura di Palermo ha disposto la restituzione della salma alla famiglia, considerando quindi archiviato il caso come un incidente.

L’uomo è caduto da cavallo all’altezza della “casa del custode” e ha battuto violentemente la testa sull’asfalto morendo sul colpo, secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri in base anche alla testimonianza di un uomo che era in compagnia di Patellaro.

Resta un mistero il motivo della caduta: l’ipotesi maggiormente tenuta in considerazione è che Patellaro abbia perso l’equilibrio probabilmente a causa di un malore. Difficile pensare ad un’errata manovra dal momento che la stessa vittima era molto esperta nella monta dei cavalli e da tanti anni oramai il suo hobby era quello dell’equitazione.

Oggi i funerali a Monreale, città in cui risiedeva Patellaro.

Morto a Partinico dopo caduta da cavallo, niente autopsia ultima modifica: 2015-11-30T08:12:49+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *