NESSUN PERICOLO SECONDO L'ANAS

Statale Palermo-Sciacca riapre dopo cedimento pilone ma infuria la polemica

Palermo-Sciacca pilone che ha ceduto tra San Giuseppe e San Cipirello

Ha riaperto nell’arco di poche ore la statale Palermo-Sciacca tra gli svincoli di San Cipirello e San Giuseppe Jato. L’ok alla riapertura è arrivato dall’Anas dopo avere avuto rassicurazioni sulle perizie tecniche che non vi è pericolo dopo il cedimento del pilone all’altezza del viadotto ‘Traversa 2’.

La situazione pare che fosse nota da tempo all’ente statale che gestisce l’arteria e che quindi si era immediatamente pronti ad aprire i cantieri. Resta però visibile a occhio nudo lo squarcio di qualche centimetro tra le campate. La chiusura era stata decisa questa dai carabinieri che avevano chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per valutare la stabilità del viadotto.

Quanto accaduto sulla statale Palermo-Sciacca però innesca le prime feroci polemiche sullo stato anche della rete viaria nella provincia palermitana. “Il cedimento del pilone sulla Palermo-Sciacca è l’ennesimo tassello del disastro infrastrutturale del nostro territorio. Eppure non servirebbero opere colossali per impedirlo, ma sarebbe sufficiente occuparsi della manutenzione delle strade e far partire i lavori nei cantieri pubblici” è il commento del segretario generale della Filca Cisl Palermo Trapani, Antonino Cirivello.

“Da anni – aggiunge il sindacalista – ripetiamo che il primo antidoto per la devastante crisi del settore delle costruzioni a Palermo e a Trapani sia quello di far ripartire l’edilizia pubblica, con particolare attenzione alle infrastrutture. In questo modo da un lato si darebbe ossigeno al comparto e dall’altro si migliorerebbe la viabilità e di conseguenza la qualità della vita dei cittadini”.

“Le istituzioni invece – dice ancora Cirivello – ignorano quest’emergenza e intervengono solo quando il danno all’economia e alla collettività è fatto. Ora scatterà la corsa allo scaricabarile fra istituzioni locali, regionali e Anas e si registreranno le solite lacrime di coccodrillo tardive e inopportune”.
FOTO TRATTA DA BLOG SICILIA

Statale Palermo-Sciacca riapre dopo cedimento pilone ma infuria la polemica ultima modifica: 2015-11-30T06:59:29+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *