Consiglio comunale di Partinico, solito stakanovista Prussiano; Degaetano “fantasma”

Prussiano-Governanti-Guida-Degaetano

Andrea Prussiano (nella foto in alto a sinistra) in solito stakanovista, questa volta tallonato dal collega Totò Governanti (in alto a destra). Nicola Degaetano (in basso a destra)il meno presente. Questo il bilancio degli ultimi 5 mesi monitorati dal Comune di Partinico dei consiglieri comunali impegnati nei loro compiti istituzionali, tra seduta d’assise e commissioni consiliari.

Emerge una “classifica” abbastanza ondivaga dove viene fuori che accanto a esponenti del civico consesso super impegnati se ne affiancano altri che invece sono sostanzialmente poco presenti. Il periodo preso in esame è quello che va dal settembre 2015 al gennaio 2016, ultimo pagato dalle casse comunali e quindi monitorato in termini di presenze e assenze.

Quasi incontrastato svetta nei classifica dei più presenti, e quindi dei più costosi per le casse comunali, Andrea Prussiano con le sue 73 presenze in 5 mesi, con una media vertiginosa di quasi 15 sedute tra consigli e commissioni al mese. Per effetto dei 30,26 euro lordi pagati a presenza il consigliere della maggioranza a sostegno del sindaco Salvo Lo Biundo è riuscito a raggranellare 2.211 euro di indennità.

Subito dietro tra i più presenti in consiglio troviamo Governanti, esponenti della minoranza, che in questi 5 mesi monitorati ha invece raggiunto le 65 presenze e 1.971 euro di  indennità. Al terzo posto un altro consigliere di maggioranza, Pietro Sollena, considerevolmente staccato con 53 presenze e 1.602 euro di gettoni di presenza pagati. Guardando invece al fondo della classifica sono tanti i consiglieri poco presenti.

Il record spetta a Nicola Degaetano, consigliere anch’esso di maggioranza, che da settembre a gennaio ha fatto appena 4 volte la sua apparizione tra consigli e commissioni consiliari. Un gradino sopra appena Rosy Guida (nella foto in basso a sinistra), nelle file dell’opposizione, che ha messo insieme la miseria di 5 gettoni di presenza. A ruota seguono Valentina Speciale (minoranza) con 8 presenze e Giusy D’Orio (maggioranza) con 10.

Consiglio comunale di Partinico, solito stakanovista Prussiano; Degaetano “fantasma” ultima modifica: 2016-10-31T08:24:16+00:00 da Michele Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *