Terrasini ricorda l’ing. Filippo Pagano, la famiglia dona medaglia al comune (Video)

pagano

Una breve cerimonia in ricordo di Filippo Pagano, l’ingegnere terrasinese scomparso lo scorso mese di agosto, che aveva progettato e costruito la strumentazione di bordo dell’Apollo 11. Si è svolta ieri sera nell’aula consiliare di Terrasini. Commosso il fratello Paolo Pagano che ha consegnato al comune, nelle mani del sindaco Giosuè Maniaci, una targa con una “moneta” realizzata con metalli tratti dallo Space Shuttle conferita all’ing. terrasinese dalla NASA. E’stato Filippo Pagano che ha istruito colui che è passato alla storia come l’uomo della luna, Neil Armstrong, sulle operazioni di allunaggio. Quella di Filippo Pagano sarebbe una storia come tante altre, quella di un giovane che, per amore, si spoglia delle vesti di poliziotto e nel 1954 lascia la sua Terrasini per inseguire anche lui il sogno americano. Come tanti, arriva oltreoceano, ma come pochi, anzi pochissimi, scriverà poi un pezzo di storia che porterà tra le stelle il suo nome e quello della sua terra. Da semplice operaio della Chrysler di Detroit, è poi la grande Los Angeles a ospitarlo in una compagnia elettronica, poi passa alla Boeing, decidendo infine di studiare e conseguire la laurea in ingegneria elettronica. Da lì il sogno americano prende forma con l’assunzione alla NASA: quella che è una chimera per tanti, per questo talentuoso terrasinese diventa pura realtà. Il resto è storia: l’Apollo 11 rappresenta un momento che unisce l’intera umanità in un’unica “sgambata” sul suolo lunare, e l’Ingegnere Pagano è tra coloro che lo ha reso possibile.

Terrasini ricorda l’ing. Filippo Pagano, la famiglia dona medaglia al comune (Video) ultima modifica: 2016-12-22T12:30:20+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *