Lungomare Carini, progetto del Comune per contrastare l’abbandono dei rifiuti

videosorveglianza

Le aree sgomberate sul lungomare Cristoforo Colombo di Carini dagli immobili abusivi diventano ricettacolo di rifiuti. Un fenomeno sempre più diffuso che ha spinto l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovì Monteleone ad adottare l’ennesimo provvedimento per contrastare l’abbandono indiscriminato di spazzatura nelle aree più periferiche.

Con una delibera di giunta sindaco e assessori hanno stabilito di approvare anzitutto una relazione tecnica degli uffici in cui si vara un progetto che prevede la realizzazione di una recinzione in tutte le aree sgomberate da immobili abusivi e di un apposito sistema di videosorveglianza.

Per la realizzazione di questo progetto è previsto un impegno di spesa oltre 100 mila euro.

Lungomare Carini, progetto del Comune per contrastare l’abbandono dei rifiuti ultima modifica: 2016-12-27T07:51:31+00:00 da Michele Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *