Assoluzione dell’avvocato della famiglia mafiosa di Carini: depositate le motivazioni

L'avvocato Gaspare Genova

Depositate le motivazioni dell’assoluzione dell’avvocato carinese Gaspare Genova (nella foto del riquadro) dall’accusa di essersi fittiziamente intestato beni della famiglia mafiose dei Pipitone. I dubbi restano però tanti attorno al legale il quale è stato scagionato dall’accusa con la formula che un tempo era dubitativa.

E difatti dalle motivazioni, pubblicate oggi sul Giornale di Sicilia, emerge proprio questo: “Non tutte le opacità sono state dissipate” scrive testualmente il giudice per le udienze preliminari Lorenzo Matassa. Genova finì nell’occhio del ciclone per la compravendita di un terreno e quattro immobili di contrada Grottaggio che secondo l’accusa sarebbero stati solo fittiziamente intestati ad Angela Conigliaro, finita anche lei sotto processo.

Per l’avvocato viene chiesto l’arresto che però non fu formalizzato per motivazioni tecniche legate all’utilizzo di alcune prove raccolte dagli inquirenti. Sulla base delle motivazioni del Gup che hanno portato ad assolvere Gaspare Genova c’è il fatto che si ritiene colpevole solo con probabilità il legale ma questo non può portare alla condanna.

Il pm Amelia Luise aveva chiesto la condanna a quattro anni.

Assoluzione dell’avvocato della famiglia mafiosa di Carini: depositate le motivazioni ultima modifica: 2016-12-30T07:51:39+00:00 da Michele Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *