Due giorni senz’acqua a San Giuseppe Jato e San Cipirello: ripartita l’erogazione

San Giuseppe Jato interventi riparazione vasche Figurella emergenza idrica

Dopo due giorni di sete si torna verso la normalità a San Giuseppe Jato, San Cipirello e Camporeale rimasti a secco in seguito al blocco dell’erogazione della loro fonte primaria, proveniente dalle vasche di Figurella le cui pompe si sono fermate a seguito di un guasto causato dalla neve.

Ieri l’Enel ha provveduto, in collaborazione con la protezione civile, il comando di polizia municipale, una ditta privata e l’Amap (la società che gestisce la distribuzione idrica in questi tre paesi), ad installare un gruppo elettrogeno per rimettere in funzione le vasche mentre si sta ancora cercando il punto in cui si è verificato il guasto all’impianto.

“Nei prossimi giorni – afferma il sindaco di San Giuseppe Jato, Davide Licari – Enel ripristinerà la rete elettrica dove si è verificato il danneggiamento. Sono stati due giorni di lavoro degli operai Enel e Amap in parte svolto anche di notte, tra neve e temperature sotto lo zero”.

Due giorni senz’acqua a San Giuseppe Jato e San Cipirello: ripartita l’erogazione ultima modifica: 2017-01-09T06:31:38+00:00 da Michele Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *