Fuoco a terreno per pascolare abusivamente, a Montelepre denunciato allevatore

carabinieri

Avrebbe dato fuoco ad un terreno di proprietà comunale per potere verosimilmente approfittarsene e pascolare con il proprio gregge abusivamente. E’ questa l’ipotesi sulla quale stanno indagando i carabinieri dopo aver denunciato un allevatore di Montelepre di 55 anni, sorpreso ad appiccare le fiamme ad un appezzamento di contrada Mandria di mezzo, alla periferia del paese monteleprino.

L’uomo, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, sarebbe stato sorpreso ad accendere il fuoco in questo terreno dai carabinieri stesso che lo avrebbero avvistato durante un pattugliamento per il controllo del territorio. Gli inquirenti sono convinti che il 55enne avrebbe voluto dare fuoco per poter poi far pascolare abusivamente il suo gregge.

Alla vista dei militari lo stesso allevatore avrebbe spento il rogo che ancora non si era sviluppato in maniera ampia: ma i militari avevano visto tutto e per questo hanno proceduto alla denuncia.  Le accuse mosse al pastore sono: incendio doloso, danneggiamento della flora, invasione e occupazione di terreno di proprietà pubblica comunale.

Fuoco a terreno per pascolare abusivamente, a Montelepre denunciato allevatore ultima modifica: 2017-04-30T11:53:42+00:00 da Michele Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *