Borgetto, salta l’ottava edizione della gara podistica “Corri per le vie Borgetto”

borgetto

Salta l’ottava edizione della gara podistica “Corri per le vie di Borgetto” che si sarebbe dovuta disputare il prossimo 19 agosto. La macchina organizzativa si era già messa in moto ma si è fermata bruscamente quando dal Comune è arrivata la richiesta di versare 700 euro da destinare al lavoro straordinario della polizia municipale. Il pagamento anticipato della somma è sostanzialmente un contributo per coprire le spese sostenute dall’ente, regolamentato da una delibera approvata nel febbraio dello scorso anno dalla giunta De Luca. La richiesta è partita qualche giorno fa dal municipio, gestito dalla commissione straordinaria dopo lo scioglimento del consiglio comunale per presunti condizionamenti della mafia. Agli organizzatori dell’Asd “Atletica Terrasini”, che possono contare solo sulla generosità degli appassionati e sul sostegno di qualche attività commerciale locale, la richiesta fatta dal Comune, seppur legittima, è sembrata una vera e propria beffa. «Si tratta di un appuntamento molto importante non solo sotto l’aspetto sportivo e agonistico che lega tanti appassionati – dice Rocco Abbate, presidente dell’associazione sportiva di Terrasini-, ma anche per la grande ricaduta turistica che si ottiene. Il corso principale di Borgetto durante l’appuntamento si riempie di centinaia di sportivi, di visitatori appassionati, di famiglie, insomma una festa nella festa.» La manifestazione è apprezzata dai podisti siciliani e non solo, grazie al buon lavoro del comitato organizzatore ed all’accoglienza della comunità Borgettana. Nelle precedenti edizioni il corso principale del paese si è popolato di centinaia di atleti di tutte le età e tra i nomi di spicco figurano Migidio Bourifa, Vincenzo Agnello, Francesco Duca, Hamad Bibi, Adil Lyazali, Katia Scionti, Azzurra Agrusa e Daniela Bongiorno. La prova, che si sviluppa su un percorso cittadino di 7 chilometri, è inserita nel circuito Biorace. L’atto approvato dall’esecutivo dell’ex sindaco, Gioacchino De Luca, aveva coinvolto anche gli eventi religiosi suscitando la protesta della congregazione che organizza la processione. In pratica, il comandante dei vigili urbani ha il compito di calcolare il compenso spettante in base alle ore di straordinario svolto dagli agenti e all’impiego dei mezzi di proprietà comunale. L’utente dovrà versare la quota in acconto sette giorni prima della manifestazione, in caso contrario l’evento sarà sospeso. Concluso l’appuntamento l’importo dovrà essere eventualmente integrato entro i dieci giorni successivi. I tempi per salvare l’ottava edizione della gara podistica ci sono, manca però un benefattore disposto ad accollarsi questa ulteriore spesa.

Borgetto, salta l’ottava edizione della gara podistica “Corri per le vie Borgetto” ultima modifica: 2017-08-10T17:51:05+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *